Senza categoria

Anno Zero

Questo è il primo post di una lunga serie. Sono anni che leggo post in svariati blog, e spesso mi piacerebbe discutere e proporre nuove tematiche o controbattere a autori che scrivono contenuti particolarmente insulsi.

In questo blog troverete spesso commenti su situazioni paradossali, insulse che continuano a capitarmi nelle comuni attività giornaliere, aspetti tecnici  e  informatici che fanno parte del mio lavoro.

Leggendo tra i commenti dei vari blog che leggo traspare una caratteristica standard del lettore medio italiano (o italiota) , ossia l’assoluta mancanza di capacità critica, analisi del testo per non parlare della capacità di scorgere nel testo le illogicità, i presupposti (spesso falsi) sulle quali l’articolista di turno si basa per dimostrare, la sostituzione delle cause con gli effetti etc.

In questo blog, a parte esprimere le mie idee, stigmatizzerò tutte le illogicità e le fesserie che speso vengono spese per oro colato dal lettore medio (medioman), spesso sarò scorretto, anzi molto scorretto, dirò quello che c’è da dire e se qualcuno si sentirà offeso potrà cambiare tranquillamente blog,sopravviverò.

Qui è casa mia, pertanto ci posso dire quello che voglio, si useranno toni forti e spesso irriguardevoli, se non ti piace potrai andare in un qualsiasi altro blog, o leggere un qualsiasi quotidiano italiano in modo da atrofizzarti ancora di più il cervello..

In questo blog non si pratica il buonismo ne la compassione, se fai parte dei snow flake italiani o esteri e ti piace commuoverti al canto dei delfini meglio che tu lasci questo posto quanto prima.

In questo blog non si parla di politica, la politica è il modo per qualcuno (di solito idiota) di vivere alle spalle della gente, quasi mai è una soluzione, spesso un problema

Buona lettura….

E come il destino volle,
si ricompì un’altra volta quello che fu fatto il tre A.C. avanti tri…
avanti tu…avanti…Andalù.

 

Lascia un commento