orcocattivo@mondomalato.it
giovedì, 1 Ottobre, 2020
Breaking News

Coronavirus, uovo studio, il virus nel meridione è meno aggressivo

Un nuovo studio pubblicato su Medical Fatt del noto tuttologo Roberto Sborrone dimostra inequivocabilmente che il Coronavirus , nel suo percorso infettivo verso il Sud Italia perde inesorabilmente efficacia, la propagazione si fa più lenta e l’aggressività cala.
Osservato al microscopio elettronico il virus pare pigro nel entrare nella cellula, spesso prende delle pause nel percorso attraverso la barriera cellulare.
Si è inoltre scoperto che una “‘Na Tazzulella ‘E Caffe” rallenta ulteriormente questo processo portando un beneficio al malato.

I motivi di tale bizzarro comportamento risultano al momento ignoti, ulteriori studi verranno fatti per scoprire il mistero medico.